acquari_piante_guide_database

Le ultime piante inserite sono:

 -   Staurogyne repens
 -   Hygrophila pinnatifida
 -   Riccia fluitans
 -   Echinodorus quadricostatu ...
 -   Hygrophila polysperma
 -   Ludwigia helminthorrhiza
 -   Phyllanthus fluitans
 -   Anubias barteri var. nana ...
 -   Hydrocotyle sibthorpioide ...
 -   Proserpinaca palustris Cu ...
 -   Cyperus helferi
 -   Spiky Moss ... Taxiphyllu ...
 -   Hottonia palustris
 -   Riccia sp. ''Dwarf''
 -   Littorella uniflora
 -   Polygonum sp.
 -   Vallisneria nana
 -   Utricularia graminifolia
 -   Blyxa japonica
 -   Fissidens fontanus
 -   Weeping Moss ... Vesicula ...
 -   Riccardia
 -   Barclaya Green
 -   Echinodorus cordifolius s ...
 -   Echinodorus 'Red Flame'
 -   Barclaya longifolia
 -   Taiwan moss
 -   Cryptocoryne crispatula v ...
 -   Ludwigia glandulosa peren ...
 -   Pistia stratiotes
 -   Najas guadelupensis
 -   Myriophyllum tuberculatum ...
 -   Hemianthus micranthemoide ...


ELENCO COMPLETO
   

  mancano molte piante ... appena troverò
l e foto inserirò anche le altre schede ...
  se vuoi contribuire con le tue fotografie
i inviale a
info@plantacquari.it

  indicando nome e cognome per il
  copyright.
 
   
   
   
  
  
  
   
   
  

   altri ...
 

PILLOLE DI ACQUASCAPE

  •  Scelta del substrato
    Per realizzare un acquario naturale non dovrete usare la ghiaia blu o verde intenso o altri colori “artificiali”. Scegliete colori come il marrone, il grigio o il nero. Esistono diversi tipi di substrati, dovrete sceglierli oltre che per il colore, anche per la loro capacità di far crescere le piante.
  •  Scelta dello sfondo
    Molta gente usa il sughero, altri di legno, alcuni verniciano il vetro, altri usano il fogli adesivi o cartoncini appoggiati all'esterno della vasca (quest'ultima soluzione è la più usata e la più economica). È antiestetico lasciare visibili gli accessori come i tubi del filtro e il termoriscaldatore e dovrete cercare di nasconderli.
    I colori più adatti per lo sfondo sono il nero o il blu e l'azzurro. Questi daranno al vostro acquario un contrasto meraviglioso.
  •  Scelta degli arredi
    Molto importante è la scelta delle pietre e dei legni; spesso la riuscita di un layout dipenderà da questo.
    Quando si scelgono le pietre è meglio scegliere tante dello stesso tipo con dimensioni differenti piuttosto che una sola ma molto grande. Una singola pietra sembrà artificiale, mentre più pietre renderanno l’alestimento più naturale.
    Utilizzate legni o pietre di tipo diverso nella stessa vasca è sconsigliato.
    Spesso il legno o la pietra più grande (se realmente abbastanza grande) potranno essere usati come punti focali per richiamare l’attenzione.
  •  Piante e foglie
    Le piante con foglie piccole stanno meglio nella zona centrale-posteriore della vasca, mentre quelle a foglia grossa stanno meglio negli angoli.
    L
    e piante rosse non devono essere posizionate al centro perchè appesantiscono e scuriscono la composizione.
    Le piante con foglie scure (verdi o rosse) stanno meglio a ridosso degli angoli posteriori, quelle con foglie chiare invece stanno meglio al centro.
  •  Pesci
    Dovete scegliere i pesci che non disturberanno il vostro acquascape. Generalmente si usano pesci piccoli che formano piccoli branchi come ad esempio Rasbore, petitella, neon e cardinali.
  •  Ordine di piantumazione
    Per prima cosa sistemate il punto focale; successivamente la parte anteriore, il centro e per ultima la parte posteriore.
    Piante a stelo a foglia stretta sono molto utilizzate per creare folti cespugli; bisogna piantumare ogni singolo stelo uno vicino all’altro utilizzando delle pinzette. All’inizio le potature delle parti alte possono essere ripiantate vicino alle basi per infoltire i gruppi di piante.

plantacquari.it NON si assume nessuna responsabilità nel caso di danneggiamento dei vostri acquari o danni a persone o cose derivanti dall'articolo.



Copyright © plantacquari.it tutti i diritti riservati

  E' vietato l'utilizzo, anche se parziale, dei testi e delle Fotografie pubblicate nel sito senza l'autorizzazione scritta del detentore dei diritti   
d'autore della fotografia stessa.