acquari_piante_guide_database

Le ultime piante inserite sono:

 -   Staurogyne repens
 -   Hygrophila pinnatifida
 -   Riccia fluitans
 -   Echinodorus quadricostatu ...
 -   Hygrophila polysperma
 -   Ludwigia helminthorrhiza
 -   Phyllanthus fluitans
 -   Anubias barteri var. nana ...
 -   Hydrocotyle sibthorpioide ...
 -   Proserpinaca palustris Cu ...
 -   Cyperus helferi
 -   Spiky Moss ... Taxiphyllu ...
 -   Hottonia palustris
 -   Riccia sp. ''Dwarf''
 -   Littorella uniflora
 -   Polygonum sp.
 -   Vallisneria nana
 -   Utricularia graminifolia
 -   Blyxa japonica
 -   Fissidens fontanus
 -   Weeping Moss ... Vesicula ...
 -   Riccardia
 -   Barclaya Green
 -   Echinodorus cordifolius s ...
 -   Echinodorus 'Red Flame'
 -   Barclaya longifolia
 -   Taiwan moss
 -   Cryptocoryne crispatula v ...
 -   Ludwigia glandulosa peren ...
 -   Pistia stratiotes
 -   Najas guadelupensis
 -   Myriophyllum tuberculatum ...
 -   Hemianthus micranthemoide ...


ELENCO COMPLETO
   

  mancano molte piante ... appena troverò
l e foto inserirò anche le altre schede ...
  se vuoi contribuire con le tue fotografie
i inviale a
info@plantacquari.it

  indicando nome e cognome per il
  copyright.
 
   
   
   
  
  
  
   
   
  

   altri ...
 

ALLESTIMENTO PASSO PASSO
DI UN ACQUARIO DEDICATO ALLE PIANTE

Diario dell'allestimento

questo allestimento nasce dalla necessità di dare una casa più grande allacoppia di PELVICACHROMIS PULCHER, alla prima covata di circa 3 mesi e alla seconda covata di una settimana; in tutto una cinquantina di pesci che nel 45L cominciavano a stare stretti.

Questo acquario non sarò un olandese come il 200L e ospiterò molte piante (tutte sudamericane) scelte in modo da dover intervenire il meno ossibile per le potature.

Le piante saranno
- vallisnerie
- echinodorus di diverse varietà
- sagittaria
- Hydrocotyle leucocephala
- Heteranthera zosterifolia
- diverse piante galleggianti tra cui Salvinia natans, Lemna minor e Limnobiumlaevigatum

La nuova vasca è un Askoll Ambiente Advance 80
80 x 35 x 43 (h) cm,
spessore del vetro 5 mm,
Filtro esterno Pratiko 200 (è stato riempito con spugne e canolicchi usati presi dall'acquario da 45L; questo per poter portare nell'acqaurio nuovo i vari ceppi batterici e poter inserire subito i pesci)
Termoriscaldatore 150 watt; -
Impianto illuminazione 2 x 20 Watt

Il fondo sarà Seachem Flourite™ e verrà integrato con Flourish Tabs™

Come fertilizzanti liquidi verranno usati
    Flourish Iron™
    Flourish Excel™
    Flourish Potassium™
    Equilibrium™
    Flourish Trace™
    Flourish™

L'erogazione di co2 è affidata a una bombola usa e getta da 500g della ASKOLL e come diffusore utilizzerò un flipper.

L'acqua dei cambi sarà d'osmosi e verrà reintegrata con   Equilibrium™ e bicarbonato

Sul vetro posteriore è stato applicato uno sfondo 3d artigianale, dove con diversi legni sono stati creati nascondigli per i pesci

Vediamo ora le fasi dell'allestimento

1) sono stati stesi 3 sacchi da 7K di Seachem Flourite™ ed è stata stesa in modo da avere 10cm nella parte posteriore e 4 in quella anteriore



Le Flourish Tabs™ sonostate spezzettate e inserite con una pinzetta a circa 5 cmdi distaza l'una dall'altra.

Dopo aver posizionato i vari acessori (il filtro, il termoriscaldatore, il flipper per la co2) molto lentamente è stata inserita l'acqua (circa 30L presi dal vecchio 45L). La flourite non è stata lavata per evitare di lavare via parte delle sostanze nutritive presenti, e per questo nonostante abbia prestato molta attenzione nell'immettere l'acqua, le polveri presenti si sono sparse per tutta la vasca.

Alcune piante riciclate dal 45L sono state inserite subito, ancor prima di finire di rimepire l'acquario.

Già dopo 5 ore la situazione è migliorata, parte delle polveri sono state aspiratedal filtro e altre si sono depositate sul fondo.

Queste sono alcune delle piante acquistate in negozio

Le piante generalmente sono vendute in vasetti di plastica, dove le radici sono avvolte nel grodan (della lana di roccia che viene usata dalle ditte che commercializzano piante per far radicare e fertilizzare le stesse). Questa lana deve essere tolta tutta, può essere dannosa per i pesci e può introdurre in acquario sostanze nocive.

Per togliere le piante dal vasetto bisogna prima schiacciarlo ai lati, poi delicatamente bisogna prendere la pianta alla base e estrarla dal vasetto.

Dopo averla tolta dal vasetto bisogna togliere tutta la lana, poca per volta, evitando di rompere le radici; spesso per arrivare nei punti + nascosti utilizzo uno spillo.




Spesso le piante hanno delle radici marce che devono essere eliminate.

Dopo aver preparato tutte le piante, con una pinzetta e con molta pazienza le ho inserite tutte






Le piante non sono molto belle, ma quasi sicuramente si riprenderanno tutte.

Terminato l'allestimento sono stati inseriti i pesci che tra la folta vegetazione si sono trovati subito a loro agio

Questi sono 2 avanotti di pulcher che cercano cibo tra la Seachem Flourite™




La fertilizzazione dal 3° giono sarà


giorno 1
    1ml  Flourish Iron™
   2ml  Flourish Excel™
   1ml  Flourish Potassium™
   0.5ml Flourish™

giorno 3
    1ml  Flourish Iron™
   2ml  Flourish Excel™
   2ml Flourish Trace™
   1ml  Flourish Potassium™

giorno 5
    1.5ml  Flourish Iron™
   2ml  Flourish Excel™
   2ml Flourish Trace™
   2ml  Flourish Potassium™

giorno 7
    0.5ml  Flourish Iron™
    Cabio di 15L

La fertilizzazione dapo 3 settimane è stata aumentata (ho riscontato sintomi di carenza da potassio nelle Hygrophile )

giorno 1
    2.5ml  Flourish Iron™
   5ml  Flourish Excel™
   5ml  Flourish Potassium™
   1ml Flourish™

giorno 3
    2.5ml  Flourish Iron™
   5ml  Flourish Excel™
   5ml Flourish Trace™
   5ml  Flourish Potassium™

giorno 5
    2.5ml  Flourish Iron™
   5ml  Flourish Excel™
   5ml Flourish Trace™
   5ml  Flourish Potassium™

giorno 7
    1ml  Flourish Iron™
    Cabio di 15L

questo programma potrà variare a seconda della crescita delle piante, ad eventuali sintomi di carenza, o dalla comparsa di alghe; se andrà tutto bene, verrà sicuramente notevolmente aumentato ;-)

Diario della crescita e delle modifiche
Reportage fotografico dell'evoluzione nel tempo



Copyright © plantacquari.it tutti i diritti riservati

  E' vietato l'utilizzo, anche se parziale, dei testi e delle Fotografie pubblicate nel sito senza l'autorizzazione scritta del detentore dei diritti   
d'autore della fotografia stessa.